Notizie dalla Biblioteca per il mese di giugno

Dopo la positiva esperienza della giornata di studio per i bibliotecari polesani organizzata in collaborazione con gli operatori del Laboratorio di restauro di Praglia, è continuata l’attività di catalogazione assieme alla programmazione delle attività per i prossimi mesi.

musica_stampaPrenderà avvio entro l’estate il primo stralcio di un importante progetto di valorizzazione del patrimonio musicale conservato presso la Biblioteca del Seminario. Per questo motivo si sono incontrati per un briefing tecnico i nostri catalogatori, quelli operanti nel Polo Provinciale, i responsabili della catalogazione dell’Accademia dei Concordi e due esperti di musica. L’obiettivo era lo studio e la definizione delle modalità di trattamento di un materiale che per le sue caratteristiche presenta grande complessità e richiede competenze specifiche. La prima fase del progetto si propone di catalogare e valorizzare nell’OPAC provinciale circa 250 tra spartiti e musica a stampa sacra e profana provenienti dal fondo donato alla nostra biblioteca dagli eredi di mons. Romano Ballarin, figura di rilievo per il Seminario e per la diocesi, appassionato cultore della musica sacra, deceduto nel 1992.

Nel corso del mese di maggio la Biblioteca ha inoltre accolto il dono della ricca e qualificata biblioteca di mons. Oddone Marzola. Ad un anno dalla scomparsa di don Oddone, delegato vescovile per la formazione permanente del clero e docente presso la Facoltà teologica del Triveneto, la sua biblioteca andrà a completare e ad aggiornare le nostre raccolte del Seminario fornendo soprattutto nei settori studi biblici, teologia e cristologia pubblicazioni aggiornate di grande valore culturale e scientifico.

centro_marianoInfine nei primi giorni di maggio è stato completato l’iter di ingresso della Biblioteca del Centro Mariano nel Sistema bibliotecario provinciale. La Biblioteca, nata nel 1973 per volere del IX Capitolo generale, si trova a Rovigo presso il centro di spiritualità delle Serve di Maria Riparatrici. Si tratta di una raccolta specializzata ricca di 15.000 volumi, con oltre 70 testate di periodici, destinata a studiosi e ricercatori in campo mariologico, studenti di teologia, catechisti ed operatori pastorali che potranno ora accedere ai documenti anche attraverso il catalogo collettivo dell’SBP.

Nel corso di un incontro tecnico operativo svoltosi martedì 24 maggio presso il Centro Mariano operatori del Servizio bibliotecario provinciale e della Biblioteca del Seminario hanno esaminato e delineato modalità della valorizzazione del prezioso patrimonio bibliografico nell’ambito del sistema bibliotecario. Hanno rinnovato pure alla bibliotecaria Arianna Muneratti e alla responsabile suor Elena Zecchin l’apprezzamento per l’ordine esemplare, lo stile accogliente e funzionale della biblioteca e di tutto il complesso culturale.

 

Annunci