Per l’inaugurazione della Madonna del Rosario di Vincenzo Cadorin: S. Martino di Venezze, 29 ottobre 1916

S.Martino0002Nell’autunno 1916 venne benedetta a S. Martino di Venezze una nuova statua lignea raffigurante la Madonna col bambino. L’acquisto dell’opera dall’artista veneziano Vincenzo Cadorin fu possibile grazie al denaro accumulato dalle bambine dei primi anni delle Scuole Elementari attraverso la spigolatura nelle vaste campagne che circondano il paese, spigolatura protrattasi per diversi anni. Intervengono e favoriscono l’acquisto don Agostino Partesani, presidente della Commissione d’arte sacra della diocesi di Adria e don Celso Costantini parroco di Aquileia, fondatore della rivista Arte cristiana e futuro Delegato Apostolico del Papa in Cina. Regista dei rapporti con gli studiosi d’arte e delle varie fasi dell’acquisto della statua è don Giuseppe Pavani, giovane sacerdote di grande cuore che negli anni successivi ricoprirà il delicato incarico di Direttore Spirituale nel Seminario diocesano.

Per l’inaugurazione della Madonna del Rosario di Vincenzo Cadorin, Rovigo, Tip. Sociale editrice, 1916

FrecciaSfoglia l’opera on-line